mercoledì 5 settembre 2012

JONATHAN HILTON SI RITIRA

Ciao a tutti concludiamo i post su Jonathan Hilton visto che ha scritto un post sul suo blog e lo vogliamo incollare qui:
(fonte http://jonathanpowa.blogspot.it/)

"Sono alcuni mesi che penso a questo, quanto hanno inciso nella nostra vita i "social network" ne sentivamo davvero il bisogno ? Vi parlo per esperienza, chi mi segue sa quanto mi sono esposto nel web, sa quando mi sono messo in "ridicolo", sa quando parlavo/scrivevo di cose serie per me o comunque dove recitavo i miei "Credo". Sono alcuni mesi dove mi sono rinchiuso in una parte del mio mondo, ho evitato di parlare di tutto quello che poteva riguardare: famiglia, vita privata, scuola, formazione, progetti, amicizie, relazioni. Prima mi esponevo in modo differente (ma avevo anche 17 anni ricordiamolo) voglio dire, non mi pento di essermi avvolto nel nastro da "scena del crimine" e averci girato un re-make di "telephone", non mi pento di essermi mostrato come un personaggio parecchio superficiale e trash; rifarei tutto quello che ho fatto. Ora sono abbastanza grande per iniziare ad entrare nell'ottica di quello che voglio veramente; prima internet lo utilizzavo veramente come una vetrina, e mi piaceva, ora do peso persino se scrivo "culo" credo sia un cambiamento dovuto a varie situazioni che vivo. Questa mia "voglia di privacy" deriva dalla troppa esposizione che ho avuto e voluto... voglio dire ero biondo platino, avevo il cognome di una catena d'hotel, per quanto poteva essere cool tutto questo scintillio, a cosa mi avrebbe portato ? Nasce tutto da un ritorno al passato che ho affrontato e accettato in parte... Sono stato catapultato nel mio paese d'origine per motivi famigliari che non sto ad elencare, dove ho iniziato a pormi domande di ogni tipo (sono giustificato la mia adolescenza non mi ha ancora abbandonato lol) e sono giunto a varie conclusioni: la prima è la fiducia, dove deve essere dosata su TUTTE le persone che ci stanno vicine, genitori, amici ed eventuali partner, quanto ci si pùò fidare delle persone? Altre conclusioni, ad esempio "Il passato sarà presente nel futuro" è lui che determina le nostre azioni future... mettete delle toppe dove avete lasciato o creato dei buchi anni fà (io lo sto facendo). Poi la prova della mia "voglia di privacy" l'ho data tingendo i miei capelli, avevo dimenticato vari valori... come ho spiegato più su, prima ero decisamente superficiale. Sembra che io mi stia auto-insultando e invece no, sto dando prova a me stesso che l'esposizione non serve a granchè... Sono stato sempre me stesso in questo potete credermi e se "copiavo" foto o ideali, in parte chi mi commentava in modo negativo aveva ragione... ma dall'altra parte non mi conosceva e non poteva giustamente sapere che erano ideali miei già da prima che una celebrity ne parlasse (ma questo è un altro discorso). Sento questo tremendo bisogno di giustificarmi per far capire che sono maturo per i 20 anni che ho, ma ero anche maturo per i 16-17 anni, e quelli erano gli ideali di rivoluzione che potevo avere, senza conoscere determinate cose. TUTTO questo lungo discorso (scorrevole e senza messaggi segreti) per paragonarvi la mia vita vista sui social e la mia vita a casa fra la cucina e il mie lenzuola. Continuerò a tenere questo distacco dai social non sono veramente utili e cosa più importante rovinano i contatti con le persone... pettegolezzi, vita privata, foto, video, sono tutte cose che possiamo far meno di esporre a perfetti sconosciuti. Si stava così bene quando ci si dava appuntamento in piazza alle 16.30 per andare a vivere SERIAMENTE (e serenamente) o per studiare o per altre mille cose. Riflettete come ho fatto io e poi rispondetemi a questa domanda: "E' così importante che la nostra vita derivi da uno o più social network? non è meglio viverla e lasciar perdere il mondo virtuale in parte ?" Baci, Jonathan. -Photo by Simone Carta "

Che cosa ne pensate???
Jonathan ha usato parole molto pesanti come per esempio "prima ero decisamente superficiale" che ne pensate? Automaticamente sono superficiali anche tutte le altre wc?

Siamo felici di vedere un Jonathan diverso perchè i cambiamenti non possono fare altro che bene e vogliamo sottolineare che l'AUTOCRITICA non è qualità da tutti...ci pensate a una barbie xanax a dire queste cose??? IMPOSSIBILE.

A noi Jonathan è sempre piaciuto e voi tutti (tanti) ci prendevate in giro, invece è l'unico che sembra averci capito qualcosa e si è ritirato dignitosamente dal circolino infame delle trash web celebrity!!

Ciao Jonathan in bocca al lupo per tutti i tuoi progetti


16 commenti:

Anonimo ha detto...

kissà ke ne pensa la sua amika oka kelly non sembrano in buoni rapporti ormai

Anonimo ha detto...

johnatan hilton é un figo! l'unico che tra tutti sti sfaticati abbia un po di cervello e senso dell'umiltà

Anonimo ha detto...

guadagnato 30000000000 punti facesse cosi anke la xanax

AulinaCartaAbrasive ha detto...

questo è uno che ha capito tutto dalla vita,e l'ha capito pure in fretta (20 anni)..c'è gente wc + "anziana" di lui che ancora continua a fare le stesse cose di quando aveva 15 anni :)

sono d'accordissima su tutto quello che ha scritto..tranne per la sua eccessiva critica ai socials..
se usati con una certa logica, possono essere fondamentali per condividere la propria vita con le persone che meritano :)

Max Pirovano ha detto...

i social (o internet generalizzando) sono sempre stati potenti strumenti di comunicazione. diretta, senza fronzoli. é allucinante che io sappia alle 3:14 di notte un terremoto avvenuto alle 3:13 grazie a twitter, o il momento esatto in cui erutta l'Etna con tanto di foto :D

ovviamente noi tutti (anch'io eheh...) forse per divertimento o semplicemente per "staccare un po' la spina" dal mondo reale facciamo perdere di valore questi enormi strumenti caricando su instagram la foto della nostra colazione, o twittando stronzate inutili (LOL)

quindi... é il classico caso di tossico pentito. prima ne abusava, adesso li denigra.

eheh...

AulinaCartaAbrasive ha detto...

esatto MAx Pirovano, purtroppo la maggior parte di chi usa i socials ( e mi ci metto anche io come ti ci metti anche tu)...li ridicolizza..

e ritornando sl signor hilton: sono d'accordissima con te...a prima vista sembra il classico paraculo che finchè gli serve una cosa...la usa e la strausa..., poi appena non gli serve...la critica

Max Pirovano ha detto...

ovviamente non volevo accusare nessuno ... ma il mio discorso purtroppo punta un po' il dito ... cioé o li usi o non li usi (?) ... non credo! penso che usarli in modo responsabile sia un utopia (soprattutto per noi) e il mio discorso anche non volendo scendere nel particolare attaccava chi li ha usati (erroneamente) e ora li denigra totalmente... quindi... il fatto é che mi sto trattenendo a (s)parlare xD ...ma credo che pur avendo parlato molto alla generica si sia capito il discorso.

Kelly ha detto...

Buonaseraaaaaaaaaaa! quanto tempo, finalmente è tornato wc gossip ahsuhaha l' unico blog di gossip vari che mi piace anche se vengo criticata ahsuahaahaha...

in ogni caso, do in parte ragione e jonathan riguardo ai social (sembra strano ma anche io penso che sarebbe bello tornare ai tempi in cui si usciva tutti assieme invece che passare le ore a chattare) e preciso che non è vero che non siamo in buoni rapporti, semplicemente non ci sentiamo più come un tempo. non abbiamo litigato ne nulla e sinceramente ci tenevo a scriverlo perchè comunque per me è stato una persona importante.

riguardo a quello che ha scritto invece in parte gli do ragione, perchè io stessa ho cambiato un po' dagli scorsi anni in cui io e lui facevamo i remake di lady gaga.
Era divertente perchè era appena l' inizio dei fenomeni del web, eravamo agli inizi in cui i youtubers non erano una cosa scontata e banale come adesso, era l' inizio del boom non so se mi spiego. Io pure ho smesso di fare video, un po' perchè non ho più tempo e un po' perchè mi sto dedicando a interessi diversi (ad esempio mixare).
Ormai siamo drogati di social network ed è brutto ammetterlo, sarebbe davvero bello poter tornare indietro.
Ad ogni modo non mi piace che Jonathan abbia detto che era decisamente superficiale riferendosi anche al suo aspetto esteriore: secondo me non lo era.
Forse non era maturo quanto lo è adesso ma non era superficiale, non mi piace che una persona si considera superficiale solo perchè aveva un aspetto frivolo e luccicante...che centra?
So di essere egocentrica, ma mi sento un po' presa in causa: io non sono poi così cambiata esteticamente rispetto a qualche anno fa, leggermente credo anche ii mio stile è più o meno sempre lo stesso (ok è anche vero che io sono una donna e lui un uomo però...), sembra quasi che è un male vestirsi in una certa maniera altrimenti si viene scambiati per superficiali. SI e allora? io credo che nello schifo di pianeta in cui viviamo bisogna sia apparire, ma sia essere: deve esserci un giusto equilibrio. Per questo motivo uno può anche avere i capelli verdi e dimostrare di essere più maturo e intelligente di uno con i capelli naturali. Ognuno deve essere ciò che si sente senza farsi troppi problemi... il fatto che associa l' aspetto all' essere superficiale non mi è piaciuto per niente in poche parole.

Boh credo di non aver scritto molto chiaramente, sono rinco perchè ho appena finito un mix ahsuha
andate a sentirvelo se volete:

http://www.mixcloud.com/djkells/dj-kells-kelly-hill-tone-mix-592012/


bye <3

NicoleKetamine ha detto...

@ MAx, sono d'accordissima di nuovo con quel che hai detto! è praticamente un'utopia pensare d'usare facebook o twitter SEMPRE in modo coscienzioso...
anche i VERI vips ogni tanto lo usano in modo "tamarro" o da "poracci" :D...

NicoleKetamine ha detto...

@ Kelly, se il tuo scopo era linkare il tuo mix, potevi benissimo linkarlo senza fare il poema ahahah :D
a parte ciò, hai detto che non sei d'accordo sulla questione superficilità di johnatan hilton,in particolare sul fatto che una persona si considera superficiale solo perchè aveva un aspetto frivolo e luccicante...
il fatto è che oggettivamente,chi pensa solo a piastrarsi i capelli o a luccicare...viene sempre visto come una persona superficiale..., e in buona parte è la verità...
poi per fortuna la gente cresce, e smette di pensare alle frivolezze, o meglio, capisce ciò che veramente conta nella vita...

Kelly ha detto...

nahhh ho colto l' occasione per pubblicare il mio mix, non sono venuta a farmi pubblicità.
in ogni caso lo capisco, ma anche se ti piastri i capelli per conto mio non è sinonimo di superficialità.
se tu pensi SOLO a piastrarti i capelli allora sei un minchione, ma non è il caso di Jonathan secondo me.

mi sono spiegata bene?
ciò che conta nella vita lo capisci maturando, ma ciò non significa che devi tingerti i capelli di un colore normale e vestirti da persona seria (oddio per carità se ti senti così dentro sono scelte) per essere considerata una persona matura.
Se vuoi essere accettato e avere una vita semplice allora dico si: è vero.
Io ad esempio vengo sempre considerata superficiale o poco intelligente per il mio aspetto e perchè mi piace fare l' idiota: appena una persona che pensava questo mi conosce da vicino per quello che sono cambia totalmente idea e dice le solite cose che ormai conosco a memoria: NON PENSAVO FOSSI COSì MATURA, INTELLIGENTE BLA BLA BLA
Sinceramente questa cosa un po' mi urta perchè significa che tutti pensavano che io fossi la solita cogliona trucco parrucco e niente cervello.
Quindi, perchè dobbiamo continuare a basarci solamente sull' aspetto? Non ci si può basare su TUTTO?!

questo mi da fastidio, sembra che jona si sia voluto adattare a questo meccanismo superficiale e pieno di pregiudizi.

...ma non è meglio stupire?

NicoleKetamine ha detto...

@ Kelly, ah bè, adesso ti sei spiegata meglio,sono d'accordissima con te!
purtroppo si vive in una società basata sull'immagine,o meglio su una serie di immagini catalogate...
e come a te ciò da fastidio... io sono altrettando infastidita e disgustata!

Anonimo ha detto...

Sono d´accordo con Johnatan e sono contenta che si sia reso conto di quanto sia triste vivere una vita basata solo sull´aspetto esteriore. Peccato si ritiri proprio adesso, sebbene in passato non seguivo il suo personaggio appunto perche mi sembrava frivolo e poco interessante, dalle ultime cose che ho letto di lui qui e nell`altro blog l´ho molto rivalutato. Potrebbe continuare, volendo, ad essere un personaggio e un "icona" per stile etc, essendo però contemporaneamente stimato per essere una bella persona, intelligente, autoironica ed umile.

Bravo Johnatan!

Anonimo ha detto...

secondo me l'aspetto esteriore non era il fulcro del discorso di jonathan, cmq..

Jonathan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Jonathan ha detto...

:) che commenti interessanti :)
Capito su questo blog dopo svariati mesi, ringrazio gli anonimi dei commenti, sono proprio questi i commenti interessanti, che creano discorso.

Se volete, potete trovarmi qua: powatown.blogspot.it :)
Ci si può confrontare su tantissimi altri discorsi :)

Jonathan

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails